Progetto 5.5.76

Il Progetto “5.5.76” si divide in due percorsi: il primo è in corso di realizzazione lungo Via del Lago a San Daniele del Friuli, mentre il secondo è un percorso che prende il nome di “Agenda 2030 in Arte” ed è costituito da 17 tombini ospitati in altrettanti negozi della cittadina di San Daniele in un percorso che il visitatore può compiere a piedi risalendo la collina su cui è costruito il paese dalla periferia urbana al centro storico.

img229img230

 

 

 

 

 

 

 

Perché proprio 17 tombini? Perché ognuno di essi è ispirato a un punto (17 in tutto) dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, formulata nel settembre 2015 e sottoscritta da 193 Stati membri dell’ONU, l’Agenda propone 17 obiettivi di sviluppo che il mondo s’impegna a raggiungere entro i prossimi 14 anni: dall’uguaglianza di genere, all’accesso all’acqua potabile per tutti, da un’istruzione di qualità in ogni area del pianeta alla lotta alla deforestazione (http://www.unric.org/it/agenda-2030), l’Agenda 2030 parla ad ognuno di noi, in qualunque area ci troviamo, qualunque sia la nostra età e la nostra occupazione e ci invita a migliorare il nosro mondo a beneficio delle generazioni future.

Gli artisti del Centro Friulano Arti Plastiche (CFAP) si sono confrontati con i punti dell’Agenda 2030 ed hanno presentato un bozzetto per uno, alcuni o tutti i punti dell’Agenda. Di tutti i bozzetti presentati la giuria ne ha scelti 17 da realizzare su altrettanti tombini lungo Via del Lago, mentre altri 17 disegni preparatori sono stati trasferiti su altrettanti tombini dismessi che hanno poi trovato posto nelle vetrine dei commercianti sandanielesi aderenti all’iniziativa.

Scopri nelle immagini sottostanti i negozi in cui puoi prendere visione delle opere e vieni a trovarci! San Daniele ospita gli artisti del CFAP open-air e nei negozi, l’Agenda 2030-in arte, Agenda 2030-in strada ti aspettano!

piegh_Agenda 2030_B

piegh_Agenda 2030_A

Condividi

    I commenti sono chiusi.